DEMETAN - LA BANDA DEI RANOCCHI

LA SCHEDA DELL'ANIME

# TITOLO ITALIANO: "La banda dei ranocchi"

# TITOLO ORIGINALE:"Kerokko Demetan"

# PRODUZIONE:Tatsunoko Productions, 1973

# TRASMESSO IN ITALIA: Italia 1, dal 1982; reti locali

# NUMERO EPISODI: 39


LA STORIA

C'era una volta un laghetto dove viveva una famiglia di rane. Purtroppo il lago era infestato dai pirati comandati dal sanguinario Kokori. Dall'attacco dei pirati si salvarono solo Hamataro la moglie Hamako e tre girini tra cui il piccolo Demetan. Questa che vi raccontiamo è la sua storia." Si apre cosi l"anime e ora con le stesse parole iniziamo il racconto del ranocchietto più famoso della nostra infanzia: Demetan. Dopo il pericolo appena passato una furia ancor più minacciosa incombe sulla famiglia dato che si scatena una furibonda tempesta che travolge tutto ciò che incontra sul suo cammino. Cosi Demetan si ritrova da solo, senza i tanto amati genitori ,a piangere domandandosi come avrebbe fatto ora. Quand'ecco che gli arriva davanti una carinissima ranocchietta che con un simpatico "ciao ciao ciao" si presenta dicendo di chiamarsi Ranatan e di essere la figlia del capo Gyata. Inoltre dice al nostro piccolo amico di avere conosciuto i suoi genitori e lo conduce da loro. Demetan può cosi riabbracciare tra le lacrime, questa volta di felicità ,"mammina e papino". I tre finalmente riuniti, data la rara bellezza del posto, decidono di trasferirsi in quello stagno e quando sembra che tutto si sia risolto ecco che iniziano i veri problemi.. Demetan fa la conoscenza di alcuni abitanti del piccolo stagno tra i quali ci sono Ipokiki e Kyala i due bulli della situazione che ovviamente si approfittano del nuovo venuto prendendosi gioco di lui e non perdendo mai occasione per umiliarlo. Nel mentre il malvagio Gyata dopo aver fatto picchiare il padre di Demetan e aver tentato inutilmente di farsi dare la metà dei suoi guadagni come pagamento per poter rimanere a vivere nel laghetto, gli fa distruggere la casa. Gyata inizia cosi le ostilità verso Il piccolo ranocchietto che oramai è invaghito perso di Ranatan. Ma dovrà cambiare idea anche lui,perchè il piccolo ranocchio riuscirà più volte a farsi valere verso i prepotenti e si presterà d'aiuto ai bisognosi,finchè un giorno scoprirà il segreto dello stagno,ovvero la presenza del terribile Pescegatto

IL FINALE

Sotto ricatto del Pescegatto Gyata é costretto a consegnargli Ranatan che sarà la sua schiava;Demetan,che da parecchio sospetta un imbroglio da parte di un personaggio dello stagno,si reca a salvarla,ma proprio quando stanno per fuggire ecco comparire il traditore che nientaltri é che Zari,accordatosi col Pescegatto per dominare sullo stagno,i due ragazzi verranno rinchiusi all'interno di una conchiglia ed il mostro insieme al malfattore decideranno di attaccare lo stagno partendo proprio da Gyata. Il penultimo episodio non l'ho mai visto nell'ultimo invece tutti gli abitanti dello stagno si riuniscono per combattere il Pescegatto,fra cui il padre dell'anguilla elettrica a cui Demetan ha salvato la vita quand'era finito in mano hai pescatori,la lotta sarà ardua,il mostro verrà ferito anche all'occhio buono,ma varrà a poco visto che il pesce abominevole é molto forte,Demetan a questo punto metterà in gioco la sua vita gettandosi addosso al Pescegatto per oscurargli la vista,e così l'anguilla elettrica sprigionerà tutta la forza verso l'immondo mostro,il piccolo ranocchio si salverà dal campo elettrico,l'anguilla ne uscirà malconcia ma il Pescegatto seppur vivo perderà l'orizzonte e finirà lui stesso pescato.Così nello stagno tornerà la pace

TITOLI DEGLI EPISODI

1. Inizia a saltare, Demetan!

2. Coraggio, papa"!

3. Sconfitta nella gara di salto

4. Proteggi l"uovo dell"amore!

5. Non piangere, Demetan!

6. Il flauto del piccolo ranocchio

7. Odio tramutato in dedizione

8. Arrivederci, piccolo viaggiatore

9. Foresta infernale nel lago dell"arcobaleno

10. Amicizia al di la" del mare

11. Appare un ranocchio portentoso

12. Lo stratagemma di Gyata

13. Il mondo e" talmente vasto

14. Un ranocchio impertinente

15. Ripopoliamo il fiume

16. Il recupero delle alghe

17. Il dio del lago dell"arcobaleno

18. Volare nel cielo

19. Si apre! La luce della speranza

20. Quando le bolle di sapone vanno verso il mare

21. Il suono malinconico del flauto dell"amicizia

22. Demetan torna dal mare

23. Il coraggio smarrito

24. Arrivederci ranocchio

25. Non spegnere la fiamma della vita

26. Il ranocchio sconfitto

27. Il poderoso pescegatto

28. Che melodia! Il dolce suono del flauto

29. Rischiare per l"amicizia

30. Arrivederci, piccolo Geronimo!

31. Non cedete alle fiamme

32. Il Re dello stagno

33. Lo stagno si sta prosciugando

34. Metticela tutta, Demetan

35. Demetan combattente

36. Il pescegatto non può essere sconfitto

37. La foresta è un inferno terribile

38. Attacco al pescegatto

39. Melodia di pace


LA SIGLA

Sigla: La banda dei ranocchi

Interpreti: Le mele verdi

Testo: Maria Letizia Amoroso

Musica: Corrado Castellari Arrangiamento:Corrado Castellari e Silvano D'Auria

Edizioni, etichetta, produzione e distribuzione: RCA Data di prima pubblicazione: marzo 1981

crack crack crack
... Demetan, e le rane dello stagno
Vedono minacciato il loro regno
da un ranocchio prepotente.
Demetan ha incontrato un grande amore
Demetan stringe Ranatan sul cuore,
ma quel dittatore

lo sbatte nello stagno
con disprezzo e grande sdegno
gli gracida imperioso
con mia figlia non ti sposo
occhio all'occhio del ranocchio
occhio occhio occhio
teniamolo sott'occhio

Demetan, per sconfiggere il nemico
Demetan, cerca in acqua qualche amico
tartarughe, granchi acciughe
Ranatan, con la lacrima nell'occhio
trepida, per l'intrepido ranocchio
sogna il suo domani

lei sogna sei girini
che saranno suoi bambini,
la casa nello stagno
tre locali e un grosso bagno
occhio all'occhio del ranocchio
occhio occhio occhio
teniamolo sott'occhio

crack crack...
lallallallalllalla ...

Ranatan, con la banda dei ranocchi
danzerà, con le [...] e i grossi occhi
nella Luna fatta a spicchi
Demetan e la banda dei ranocchi
poi farà delle nozze con i fiocchi

crack crack llallalllalà ...


LA SERIE IN DVD

In Italia e in Giappone La serie non mai uscita in DVD,perlopiù non sembra essere in mano a nessuna casa editrice come se fosse abbandonata

in Francia é stata pubblicata tanto tempo fa,forse uno dei primi anime su supporto DVD

seguite la discussione sul FORUM